Come pagare applicazioni Android con Paypal

Desideri scaricare un’app a pagamento dal play Google Store, ma non hai una carta di credito, oppure non vuoi inserirne i dati? Sebbene il sistema dell’App Store targato Big G sia sempre impegnato a garantire la sicurezza dei propri utilizzatori, è legittimo che qualcuno voglia comunque evitare di inserire i dati sensibili della propria carta.

Ecco perchè, nel 2014, Google ha finalmente inserito la possibilità di acquistare le applicazioni anche tramite conto Paypal: in questo modo, chiunque può comprare e pagare un’app, musica, video, film, giochi e altri contenuti, senza inserire i dati della propria carta. Vediamo come si fa.

Come pagare applicazioni Android con Paypal

Fare acquisti e pagare con Paypal é semplicissimo. Dal tuo cellulare o tablet, collegati sul Play Google Store, cerca l’app o il contenuto che intendi scaricare e clicca sul prezzo dell’app. Accetta quindi eventuali permessi che ti saranno chiesti e seleziona la piccola freccia che si trova a fianco del prezzo. A questo punto quindi, fai tap su “Opzioni di pagamento” ed infine su “Aggiungi Paypal”. A questo punto non ti resta altro che inserire i dati del tuo account Paypal e fare tap su Accedi.

Ricorda che gli acquisti su Play Store tramite Paypal sono permessi solo se il tuo Play Google Store è aggiornato alle versioni più recenti. Se quindi non dovesse comparire la possibilità di pagare tramite Paypal, verifica la versione dell’App Store e scarica quella più recente.

NB: il presente articolo si riferisce al conto Paypal e non alla carta Paypal. La carta Paypal é una classica carta ricaricabile prepagata e gli acquisti con ricaricabile erano già permessi su Play Store.

Migliori offerte Adsl del momento