Come risalire alla data di acquisto di un iPhone

Il tuo iPhone ha dei problemi che non riesci a risolvere nè con l’aggiornamento del firmware, nel con il ripristino alle impostazioni di fabbrica? Ritieni che possa essere un problema hardware e hai deciso di portarlo in assistenza? Come ben sai, Apple offre due anni di garanzia gratuita a chi acquista un iPhone, un iPad e gli altri suoi prodotti.

Purtroppo però, hai perso lo scontrino e non ricordi esattamente quando hai acquistato il tuo iPhone. Come risalire alla data di acquisto di un iPhone e far valere la garanzia? Poco importa che tu abbia perso lo scontrino: Apple registra tutti i dati. Direttamente su internet potrai scoprire se il tuo iDevice é ancora coperto da garanzia e sapere quindi se rientri ancora nell’assistenza di due anni.

Prima di tutto, ti serve il numero di serie (codice IMEI) del tuo iPhone. trovarlo é davvero facile: basta guardare il retro dell’etichetta del device, oppure andare nelle Impostazioni del device, selezionare Generali e poi Info. Ora scorri lo schermo e troverai la dicitura N° di serie.

Ora, per verificare se il tuo iPhone é ancora in garanzia, collegati al sito di Apple, inserisci l’IMEI nell’apposito spazio e clicca su Continua. In pochi istanti la pagina ti restituirà i dettagli sulla garanzia del tuo iPhone, come la validità dell’assistenza tramite call center (che vale per tre mesi dalla data di acquisto del device); l’assistenza per la riparazione di vari problemi e l’AppleCare Protection Plan (quest’ultimo é il piano di protezione a pagamento),

Tutti i prodotti acquistati direttamente dai centri Apple oppure dall’Apple Store online, sono coperti dalla garanzia pari a due anni. Se il prodotto è stato acquistato in un centro non Apple (per esempio da Mediaworld, Saturn, Euronics, etc.), per il primo anno risponde Apple, per il secondo anno la garanzia può essere fatta valere presso il rivenditore.

Migliori offerte Adsl del momento