Come cambiare operatore cellulare

Il tuo gestore mobile non ha più offerte che ti interessano e vorresti effettuare il passaggio a un nuovo operatore, magari mantenendo lo stesso numero di telefono? Spessissimo infatti, molti cambiare il proprio operatore per avere promozioni dalla concorrenza, che dedica delle offerte ad hoc proprio ai nuovi clienti che arrivano tramite portabilità.

Cambiare gestore telefonico mobile è semplicissimo: nella guida di seguito trovi tutti i consigli e le indicazioni utili su come chiedere la portabilità di un numero di cellulare, da un gestore all’altro, senza difficoltà e senza dimenticare alcuni importantissimi dettagli.

Come cambiare operatore cellulare

Per cambiare gestore, non devi far altro che recarti presso il centro mobile del nuovo gestore (vai quindi in un centro Wind se vuoi passare a Wind, in un centro Tim se vuoi passare a Tim, un centro Vodafone se vuoi passare a Vodafone e così via). Ricorda di portare con te:

– la sim che intendi passare al nuovo gestore;
– la carta di identità (o altro documento di identità, come la patente di guida per esempio);
– il codice fiscale.

In negozio quindi, chiederai di fare la portabilità e il commesso si occuperà di fare le fotocopie dei tuoi documenti e di farti firmare il contratto con il nuovo gestore. Solitamente la portabilità costa 10 euro, da pagare in negozio. Ti sarà consegnata una nuova scheda sim che verrà attivata entro 48 ore, con un nuovo numero. Nel frattempo tu potrai continuare a usar ela tua vecchia scheda. Entro una settimana circa, la tua vecchia scheda si disattiverà: significa che ola portabilità è andata a buon fine. Puoi quindi gettare la vecchia sim e iniziare a usare la nuova: il nuovo numero sarà scomparso e avrà preso il tuo numero abituale.

Attenzione: una volta che la scheda sim viene disattivata, perderai tutti i dati in essa contenuti. Prima di fare la portabilità quindi, salva i tuoi dati (rubrica, sms, etc.) su un dispositivo esterno (per esempio su micro SD o su pc), in modo da non perderli e poi poterli riportare sulla nuova sim. Per quanto riguarda la rubrica, puoi per esempio passarla da memoria della sim a memoria del telefono.

Migliori offerte Adsl del momento