Come usare Dropbox su Android

Dropbox è ormai utilizzato da chiunque, per lavoro e non: é il celebre servizio di cloud storage che permette di salvare file, documenti, foto e video, direttamente online e renderli disponibili solo a coloro con cui si condivide la cartella Dropbox.

Dalla cartella Dropbox poi, per visionare i contenuti condivisi, si può accedere da qualsiasi dispositivo: da iPhone, iPad o da cellulare o tablet Android, purché ovviamente si acceda con lo stesso account. Ma come usare Dropbox su Android per caricare, condividere e gestire documenti? Il funzionamento é un po’ diverso dall’applicativo per pc: scopriamo insieme come funziona!

C’è anche la possibilità di condividere cartelle con persone specifiche e di condividere files con chiunque. Il servizio è disponibile in versione gratuita con 2 GB di spazio libero, successivamente potrà essere aumentato sia in modo gratuito sia effettuando l’upgrade a pagamento.

Dropbox per Android funziona diversamente rispetto alla versione per PC, Innanzitutto, Infatti sul dispositivo mobile i files non vengono direttamente salvati nella memoria del telefono ma, alla connessione con il servizio, vengono visualizzati tutti i files disponibili su cui si può operare in vario modo (naturalmente c’è la possibilità di scaricare il file).

Innanzitutto, se hai uno smartphone o tablet Android, puoi scaricare l’app ufficiale di Dropbox per Android dal Play Google Store, installala. Ora, sulla Home screen del tuo Android, apparirà l’iconcina di Dropbox, aprila e accedi a Dropbox con le tue credenziali (username e password, se ancora non hai un account, puoi crearlo subito, in due minuti, direttamente dall’app).

Una volta entrato su Dropbox, compariranno varie cartelle di default, tra cui Upload, Preferiti, Camera upload e Public (quest’ultimo servizio permette di creare files con conseguente creazione di link pubblici che potranno essere condivisi con altri utenti senza creare cartelle condivise, ma direttamente dal link).

Sempre dalla Home di Dropbox per Android, potrai creare cartelle nuove dove caricare i tuoi files. Alla creazione, le cartelle sono private, ma starà a te decidere se condividerle con altri indirizzi email (corrispondenti ad account di utenti Dropbox con cui hai condiviso le cartelle). Dal menù di Dropbox potrai controllare lo storico dei caricamenti delle cartelle, ripristinare caricamenti errati di alcuni files.

Il download e l’uso di Dropbox sono gratis. Nel pacchetto free sono compresi 2 GB di storage online. E’ possibile anche acquistare una versione a pagamento con 100GB disponibili al costo di 9.99€ al mese.

Migliori offerte Adsl del momento