Come disattivare abbonamenti sul cellulare

Se usi il tuo smartphone per navigare su internet, può capitare che tu ti imbatta in banner che, con un click involontario, attivino servizi non richiesti. E così, ti ritrovi a pagare per qualcosa che non hai mai richiesto e la cosa peggiore e che, a volte, te ne accorgi solo dopo che il tuo credito é stato prosciugato.

Temi di aver attivato qualche servizio a pagamento non desiderato? Il tuo credito scende e non riesci a spiegarti perchè? Oppure semplicemente vuoi prevenire e metterti al riparo dall’attivazione dei cosiddetti “servizi in sovrapprezzo”? Allora segui i consigli che sto per darti.

Come disattivare gli abbonamenti in sovrapprezzo sul cellulare

I servizi in sovrapprezzo, non sono altro che quegli abbonamenti che hanno solitamente un costo di circa 5 euro a settimana e che permettono di ricevere sms, suonerie, loghi, oroscopi, chat. Ci si può imbattere in qualsiasi modo nell’attivazione involontaria di questi servizi a pagamento. Come fare per disattivarli? Questi servizi sono erogati da provider esterni (da terzi quindi, non dal gestore telefonico) e le varie compagnie (Vodafone, Tim, 3, Wind, Postemobile) ne permettono la disattivazione.

Disattivazione di sms da parte di terzi

Per bloccare l’attivazione di questi servizi a pagamento, occorre chiedere al proprio operatore il “Barring Sms”, ossia il blocco di tutti questi provider che inviano servizi a pagamento e, solitamente, il cui numero inizia con 4 (43,44,46,etc.), oppure con 899, 166, etc.

Il Barring (sbarramento) o blocco degli sms premium (che praticamente è la stessa cosa), può essere richiesto direttamente al servizio clienti del proprio operatore, chiamando al numero:

– 119 se hai una scheda Tim;

– 190 se hai una scheda Vodafone;

– 155 se hai una schda Wind;

– 133 se hai una scheda Tre.

L’operazione di disattivazione é gratis.

Se involontariamente hai già attivato uno di questi servizi, puoi chiederne la disattivazione direttamente al tuo operatore, chiamando il numero di cui sopra e, chiedendo, contestualmente, il barring sms, per evitare altre sorprese in futuro.

Migliori offerte Adsl del momento