Come bloccare tablet rubato

Possiedi un Samsung Galaxy, o meglio… possedevi? Eh si, perchè pare proprio che tu sia stato un po’ distratto e il tablet si è perso, o peggio ancora, ti è stato rubato. Rintracciare il tuo tablet in tempo reale e sapere quindi dove si trova, è possibile. Puoi anche bloccare il device, per evitare che ladri o sconosciuti entrino in possesso di tue informazioni personali.

Il servizio si chiama Trova dispositivo personale e permette, tramite specifiche funzioni, di rintracciare il telefono, di cancellare tutti i dati personali, oppure semplicemente di bloccarlo (tutto tramite il tuo computer di casa, in remoto quindi). Vediamo come fare.

Come bloccare tablet Samsung rubato

1. Prima di tutto, attiva i “Controlli Remoti” sul tuo tablet, così:

Vai in Impostazioni > Sicurezza > Trova dispositivo personale > Controlli remoti.

Se non hai ancora un account Samsung registrato, puoi farlo da qui. Dopo che il tuo account è registrato, i controlli remoti si attiveranno in maniera automatica.

2. Poi, per attivare il blocco del dispositivo, devi fare così:

Con il computer, vai sul sito Trova dispositivo Personale ed effettua il login con il tuo account Samsung.

A sinistra, fai clic su “Blocca il mio dispositivo/Lock My Device”, Nella pagina che si apre, compila i campi richiesti ed infine clicca sul pulsante “Blocca/Lock”.

Ora, sul device che compare sullo schermo del pc, inserisci un PIN per il blocco del device. In questo modo il tuo device sarà bloccato, il PIN lo conosci solo tu: soltanto inserendo quel PIN il device si sbloccherà e tornerà come prima.

NB: affinchè il servizio sia usufruibile, é necessario che il tuo tablet sia connesso a internet e che sia collegato anche al tuo account Samsung, oltre, come spiegato sopra, che risultino attivi i “Controlli remoti”.

Migliori offerte Adsl del momento