Come rendere non rintracciabile un cellulare

Purtroppo in questi tempi le intercettazioni telefoniche sono all’ordine del giorno: nascono continuamente programmi e applicazioni che permettono di spiare e intercettare le conversazioni, i messaggi, la posizione geografica altrui, la maggior parte delle volte in maniera illecita, senza chiedere il consenso al diretto interessato.

Ecco perchè in molti si chiedono come rendere non rintracciabile un cellulare, in modo da proteggersi da sguardi indiscreti. Nascono così, applicazioni che, al contrario, permettono di criptare il proprio cellulare, impedendo di fatto il controllo altrui sulla propria vita privata da parte di individui sconosciuti e non autorizzati. Per chi volesse un livello di sicurezza ancora maggiore, è possibile acquistare veri e propri telefoni già criptati, che possono essere usati con maggiore sicurezza senza dover installare alcuna app.

Come rendere non rintracciabile un cellulare

1. Tramite app: Wickr é un’applicazione per iPhone, iPad, iPod Touch e per dispositivi Android, download gratis e senza pubblicità. Sviluppata da esperti di sicurezza e privacy, permette di scambiare file in maniera sicura, criptando dati (e anche metadati lasciati dalla cancellazione). Con questa app, che utilizza standard di privacy quasi a livello militare, é possibile tenere al sicuro testi, foto e video e persino l’IMEI compreso. L’applicazione funziona grazie a un metodo di crittografia battezzato “salting & hashing”: in pratica, ogni file, viene arricchito di codici random e poi passa più volte attraverso un algoritmo matematico che lo protegge trasmettendo solo il risultato criptato. nte per questa funzione. L’app è scaricabile gratis da iTunes per dispositivi iOS e da Play Google Store per dispositivi Android.

2. Telefoni cellulari criptati. Sul mercato (anche on line), é possibile acquistare die veri e propri cellulari già criptati che, a differenza di altri sistemi di protezione della privacy che codificano i dati e li rendono incomprensibili, questi cellulari proteggono la telefonata stessa, rendendo irrintracciabile il telefono. Tutto questo grazie a un sistema di modifica dell’IMEI (che identifica il cellulare): in pratica è possibile cambiare l’IMEI con un semplice click e in qualsiasi momento, c’è addirittura un sistema acustico che avvisa di essere a rischio intercettazione e di provvedere subito a cambiare l’IMEI. Ovviamente tali dispositivi devono essere usati solo per proteggere le propria privacy e non per usi impropri o illeciti. Alcuni esempi di questi cellulari in vendita, sono i telefoni dell’azienda Endoacustica.

Migliori offerte Adsl del momento