Come permettere accesso root

Hai sentito parlare di Root del tuo dispositivo Android, ma sei nuovo nella materia e vorresti saperne di più. Cosa significa rootare il dispositivo e come permettere l’accesso root? Partiamo dal significato: il termine root sta ad indicare un dispositivo dotato di permessi massimi per la gestione del Sistema.

Si tratta di una modifica vera e propria del sistema operativo (Android) di un cellulare o tablet. Lo scopo é quello di poter avere il pieno controllo del device, rimuovendo tutte le limitazioni imposte (a volte dalla casa produttrice, a volte dal gestore telefonico), per installare software aggiunti o estendere le funzionalità già presenti.

Il root del dispositivo. più precisamente, permette:

1. Controllo totale del device: si potranno scaricare applicazioni o temi non presenti sul Play Google Store,accedere ai file di sistema, eseguire applicazioni speciali (tra cui Super User, Startup Manager, Android Tethering), etc.

2. Salvare Spazio sul device: il root permette infatti di muovere tutta la Cache e le applicazioni sulla SD Card , ma anche tutte le applicazioni installate con l’ausilio di alcune APK come App2SD oppure Move2SD che trovate sul Market.

3. Installare Custom ROM, ossia Firmware non originali. Le Custom Rom sono dei software alternativi al sistema operativo preinstallato sul device (Android). Cyanoenmod é la più usata e risulta fluida, veloce, ottimizzata per ridurre al minimo i consumi e con diverse features agguintive che mancano ad Android originale.

NB: come avrai capito, Root e ROM sono due cose diverse: il root é lo sblocco del dispositivo e la ROM è un firmware che può essere installato sul dispositivo rootato.

Come effettuare il ROOT ed ottenere quindi i permessi di sistema

Di procedure per effettuare il root su Android, ormai ce ne sono tantissime, possono cambiare da dispositivo a dispositivo. Le più usate sono:

1. Click Root per i device più vecchiotti con Android fino alla versione 2.2;
2. SuperOneClick  (che però é incompatibile con alcuni HTC);
3. Unlock Root, completo ed è compatibile con molti device;
4. Kingo é un tool che aiuta i meno esperti a fare il root in maniera semplice e veloce.

Migliori offerte Adsl del momento