Come riconoscere Galaxy S5 originale dal clone

I cinesi, i clonatori per eccellenza, ormai sono riusciti a creare cellulari e tablet simili in tutto e per tutti a quelli originali, ecco perchè molto volte risulta piuttosto difficile distinguere un device vero a uno “falso”. Certo, il prezzo é un grande indicatore, visto che un clone del Samsung Galaxy S5 viene venduto a circa 150 euro, mentre l’originale costa almeno tre volte tanto.

Ma come difendersi da truffatori nel caso in cui si stia acquistando un device, a prezzo pieno o un po’ più basso, scontato? Come assicurarsi che dopo il pagamento del prezzo non ci appiopperanno un clone bello e buono? Sebbene i cinesi abbiano migliorato di molto la cura nei dettagli rispetto al passato, é ancora possibile con un occhio attento, distinguere un vero da un falso: ecco come riconoscere Galaxy S5 originale dal clone.

Come riconoscere Galaxy S5 originale dal clone

Lo schermo: il display é spesso un LCD e non un AMOLED, quindi incapace di offrire la stessa bellezza visiva dell’originale, i neri profondi e i contrasti più elevati

Fotocamera: sebbene il sensore sia identico per quanto riguarda i MP (15,9 MP), i restanti dati, nei cloni, sono sempre “anonimi” e non presenti nella scheda tecnica. La qualità dei scatti è inferiore.

Wifi AC, LTE e certificazione IP67. Nei cloni manca il supporto al WiFi AC e la tecnologia internet LTE. Altra mancanza é la certificazione IP67, che rende i cloni meno impermeabili rispetto all’originale.

Benchmark: il processore del Samsung Galaxy S5 é un Qualcomm Snapdragon 801 da 2,5 GHz e punteggi di benchmark che non vanno al di sotto di 35000.

Migliori offerte Adsl del momento