Come trasferire credito Tim

Tuo figlio sta per finire il suo credito residuo, oppure lo ha già finito, visto che ti ha appena fatto una telefonata con l’addebito telefonico? Allora fagli una ricarica di emergenza: con Tim infatti puoi trasferire credito da un cellulare all’altro, in maniera semplice e veloce. Inoltre puoi scegliere tra una ricarica una tantum, oppure tra una ricarica costante e periodica preimpostata.

Vediamo insieme questi servizi (denominati Ti Ricarico di Tim e Tim Paghetta), come funzionano, quanto costano e se è possibile anche il trasferimento di credito da scheda sim Tim a Vodafone, a Tre, a Wind o a qualsiasi altro gestore telefonico diverso dal proprio.

Ti Ricarico di Tim: é un servizio che permette di trasferire parte del proprio credito residuo ad un altra sim TIM, scegliendo l’importo tra quelli disponibili.

Paghetta: é un servizio che imposta un trasferimento automatico del proprio credito residuo ad intervalli costanti e periodici di 7, 15 o un mese, In questo modo, per esempio, puoi impostare una ricarica mensile di 10 euro a tuo figlio, scalandoli dal tuo credito residuo.

Entrambi i servizi possono essere richiesti

direttamente on line;
– telefonando il 40916;
– telefonando il 119.

I tagli disponibili sono da 2, 5, 10 o 15 euro, sia per Ti Ricarico che per Paghetta. Qualsiasi importo tu scelga di passare, il costo é pari a 1 euro, per entrambi i servizi e per ogni singola operazione di trasferimento. Chi riceve la ricarica invece non paga nulla.

Trasferimento verso altri gestori

Purtroppo non è possibile trasferire credito da un gestore all’altro. Tuttavia, è sempre impossibile effettuare una ricarica online, verso qualsiasi gestore, se si possiede una carta di credito (vanno bene anche le prepagate). Ogni singola compagnia infatti, mette a disposizione un form online per le ricariche web.

Migliori offerte Adsl del momento