Come configurare Liberomail su Android

Hai uno smartphone o un tablet Android e vorresti configurare il tuo account di posta elettronica di Libero? Si può fare: sui dispositivi Android sono infatti disponibili due applicazioni per gestire le email: la prima si chiama Gmail e serve, come é facile intuire, per usare unicamente un account Gmail. Su questa applicazione potrai quindi configurare unicamente la tua posta @gmail.com. Tra l’altro la configurazione della posta Gmail avviene automaticamente, senza inserire parametri statici.

Tutt’altro discorso se vuoi configurare email diverse da Gmail: in questo caso dovrai necessariamente utilizzare la seconda applicazione, E-mail, che ti permetterà di impostare mail di altri servizi, come appunto Libero mail. Vediamo insieme come configurare Liberomail su Android e i parametri da inserire.

Accedi quindi alla finestra di configurazione dell’applicazione e-mail, questa:

Dovrai quindi impostare I protocolli POP3, IMAP 4 e SMTP, che sarebbero i parametri che permettono di comunicare con il server di Libero e scaricare le mail sul tuo cellulare o smartphone. Ricorda che per ricevere le mail, é necessario scaricare sul tuo dispositivo un programma per la gestione delle email (ad es. Outlook, Thunderbird…) e configurarlo con i seguenti parametri di Libero Mail Plus:

NB: per il server smtp.libero.it, con autenticazione, non occorre immettere i parametri di posta in uscita.

Ricorda che, su smartphone o tablet, é possibile utilizzare Libero mail solo su rete Wind o in wifi (ufficialmente).

I clienti non Wind, in realtà, hanno trovato qualche escamotage per utilizzare comunque la posta di Libero: basta accedere tramite browser del telefono, oppure, non vuoi accedere dal browser per consultare le tue email, puoi scaricare un’app in grado di consentire la lettura delle mail Libero: Everywhere. L’applicazione non é gratis, ma ha un costo di 1,50 euro.

Migliori offerte Adsl del momento