Come installare Tizen OS

Tizen OS è nuovo sistema operativo open source ancora in fase di sviluppo: basato su Linux, su HTML5 ed altri standard web, potrà presto essere installato su smartphone e tablet, ma anche su netbook e Smart TV. Il team di sviluppo attualmente é guidato da Intel e Samsung e, sebbene ancora non sia stato completato,. gli sviluppatori possono già installarlo e testarlo sui propri dispositivi.

In commercio infatti non é ancora possibile comprare dispositivi su cui funziona Tizen ma, gli impazienti, possono provarlo sul proprio device, magari su un Android visto che entrambi sono basati su Linux.

Come installare Tizen OS

prima di procedere con l’installazione, ricordiamo che questa è riservata solo a sviluppatori e utenti esperti. Il download e l’installazione di Tizen infatti, comporta tutti i rischi classici di un sistema operativo ancora in fase di sviluppo e quindi:

– Possibili malfunzionamenti poichè Tizen non è ancora affidabile e scarso supporto in caso di bug e problemi;
– decadenza di eventuali garanzie sul proprio device;
– essendo un sistema operativo appena nato, le applicazioni da installare sono ancora poche e non semplici da trovare.

Detto questo, sul wiki ufficiale di Tizen e precisamente a questa pagina. è possibile trovare la guida dettagliata su come installare Tizen. Su quali dispositivi su può installare Tizen? Tecnicamente questo nuovo OS può essere installato su tutti i device che lo permettono (che quindi permettono di flashare sul dispositivo). Ciò nonostante, per le ragioni suddette, non è garantito che esso funzioni, perchè Tizen potrebbe non riconoscere alcune periferiche del device: è come installare Windows 8 su un computer datato, potrebbe installarsi, ma non riconoscere la scheda video, di rete, etc. rendendo inutilizzabile il device.

Come funziona Tizen

Il nuovo OS open source funziona più o meno come Android, ma non ha nessun tipo di ecosistema alla base. La configurazione dei tasti è la classica offerta da Android per molti suoi terminali: in basso troviamo tre tasti, il tasto Menu, quello Home e quello Back, c’è un centro notifiche pull-down, widget e pagine Home dove è possibile mettere in ordine app e widget più usati. Può quindi essere menzionato come clone di Android e forse, andrà a sostituirlo.

Migliori offerte Adsl del momento