Come disdire da Wind infostrada

Hai decido di disattivare un contratto Wind Infostrada che prevede la linea telefonica e/o il servizio ADSL? Se decidi di recedere da Infostrada per passare a un nuovo operatore, non dovrai occuparti della disdetta, ma farà tutto il nuovo operatore: si occuperà di contattare Wind, di comunicare la tua volontà di disdire e di allacciarti la nuova linea.

Se invece al momento non vuoi passare a un nuovo gestore, allora dovrai occuparti tu della disdetta del contratto. Di seguito vediamo come disdire da un contratto Wind Infostrada e il costo della chiusura del contratto che l’operatore potrebbe eventualmente addebitarti.

Solitamente, se decidi di disdire dopo 24 mesi, la disdetta può essere effettuata senza pagare penali o costi aggiuntivi. Nel caso in cui tu stia recedendo prima dei 24 mesi, é consigliabile leggere il contratto di abbonamento, per verificare se sussistano dei costi di chiusura contratto o per la restituzione degli apparati (telefono, modem). Il costo di disattivazione previsto nelle condizioni contrattuali é pari a 65 euro una tantum.

A questo link puoi scaricare il modulo di disdetta. Il presente modulo può essere scaricato e stampato. Una volta compilato va spedito, insieme ad un documento di identità, all’indirizzo indicato, con raccomandata A/R. La richiesta di disdetta viene soddisfatta nel termine di 30 giorni dalla ricezione del modello di disdetta. Nel frattempo, Infostrada rimarrà attiva, fino appunto, all’evasione della richiesta di disdetta. Dopodichè riceverai un’ultima fattura/bolletta Infostrada.

Migliori offerte Adsl del momento