Samsung Gear Fit con le nuove batterie curve

Samsung SDI è la divisione dell’azienda coreana che si occupa dello sviluppo e progettazione degli schermi e delle batterie dei dispositivi. In questi giorni ha presentato e fatto vedere al pubblico la loro ultima invenzione che è una batteria al litio curva adottata tra l’altro anche sugli ultimi Samsung Gear Fit.

Una batteria che non verrà utilizzata per questa nuova categoria di prodotti che sono gli smartwatch ma in futuro anche per cellulari e tablet che avranno schermi e display sempre più flessibili (avevamo già visto piccoli spunti con la serie Nexus fatta da Samsung anche se quello era giunto un piccolo assaggino.

La batteria curva non solo permette di realizzare al meglio gli smartwatch che devono per forza avere una forma ricurva ma ne aumenta persino la durata. Samsung Ger Fit, secondo l’azienda, dura fino a 5 volte di più rispetto a tutti i suoi altri concorrenti con ben 210 mAh (alcuni utenti che l’hanno già provato parlano di più di 2 giorni di autonomia sotto stress).

Anche il tempo di ricarica è ottimizzato: con soli 50 minuti è possibile ricaricare il dispositivo. Non resta da vedere se l’eterno rivale Apple ha in serbo sorprese lato batterie per il loro futuro iWatch, se per l’azienda americana l’uso di batterie ricurve non era contemplato e volesse adottarlo in futuro sarà sicuramente nuovamente una guerra di brevetti e denunce reciproche.

Migliori offerte Adsl del momento