Come emulare Windows su Android

Di solito avviene il contrario: tanti sono coloro che desiderano emulare Android sul pc, magari per scaricare e provare applicazioni prima sul computer e poi, se realmente interessanti, scaricarle sul telefono. E se invece volessimo installare Windows su Android, é possibile? Certo, tutto é possibile: anche emulare Windows sul sistema operativo di Google.

Tutto quello che occorre fare é installare un emulatore sul nostro smartphone o tablet Android. Non c’è nulla di complicato e possiamo farlo anche se non siamo informatici espertissimi: in pochi minuti, seguendo i passaggi di seguito, potremo portare Windows (a scelta tra Windows 95, 98, o XP) sul nostro smartphone.

1. Scarichiamo il file .apk dell’emulatore Bochs da questo link.

2. Ora scarichiamo un altro file da questo link e copiamolo nella root della nostra micro SD in una cartella denominata SDL.

3. Adesso copiamo il file immagine del sistema operativo prescelto (XP, 95, 98, etc.) nella cartella SDL (creata prima) rinominandola c.img e modificando il file bochsrc.txt.

4. Ora possiamo finalmente lanciare l’apk di Bochs e utilizzare Windows sul nostro terminale.

Noteremo subito che utilizzare Windows su un dispositivo mobile non é il massimo della comodità: dovremo utilizzare il touch screen come fosse un touchpad; i tasti volume come tasto destro e sinistro del mouse; la tastiera sarà di tipo virtuale, etc. Consigliamo quindi di installare Windows su dispositivi dallo schermo ampio, come i tablet, e non sugli smartphone.

Migliori offerte Adsl del momento