Come bloccare su Whatsapp

Hai un amico un po’ impertinente, antipatico o che semplicemente inizia a scocciarti? Bloccalo! Bloccare un contatto su Whatsapp non é difficile: puoi benissimo farlo e poi, in un secondo momento, quando cambi idea, potrai tranquillamente sbloccarlo. Il tuo amico ovviamente non saprà di essere stato bloccato: semplicemente non ti vedrà on line.

Hai un iPhone, un iPad, uno smartphone o un tablet Android, un Nokia oppure un Samsung? Qualsiasi sia il tuo device, é sempre possibile bloccare un amico su Whatsapp, ogni device ha una procedura differente, ma comunque semplicissima: leggi la guida di seguito e vedrai in pochi istanti come bloccare un contatto e come sbloccarlo in un momento successivo.

Come bloccare su Whatsapp iPhone

Vai su WhatsApp poi su Impostazioni, vai ora su Impostazioni chat > Bloccato, adesso non devi far altro che fare tap su [Aggiungi nuovo] e inserire il contatto nella lista dei bloccati.

Per sbloccare devi invece andare nell’elenco Bloccati (come nei passi sopra), scorrere verso sinistra sull’amico che intendi sbloccare e fare tap su [Sblocca].

Come bloccare su Whatsapp Android

Apri WhatsApp e vai sullo schermo Chat. Clicca su Menu > Impostazioni > Contatti > Contatti bloccati. Clicca su Aggiungi blocco contatto e inserisci il nome dell’amico da bloccare.

Per sbloccare devi soltanto premere a lungo il contatto in Blocca contatto e cliccare su [Sblocca].

Come bloccare su Whatsapp Nokia

Per i device Nokia S60: dalla schermata di WhatsApp vai su Opzioni > Impostazioni > Generale > [Bloccato]. Adesso devi selezionare l’amico che intendi bloccare, cliccare su [Indietro] e selezionare [Si].

Per i device Nokia S40: dalla schermata di Whatsapp vai su Opzioni, poi su Impostazioni > [Blocca contatti] > (Opzioni) > [Aggiungi Contatti] e seleziona quindi l’amico che intendi bloccare.

Per sbloccare, basta mandare un messaggio al contatto bloccato e sulla schermata ti comparirà un messaggio che chiede se vuoi sbloccare il contatto.

Migliori offerte Adsl del momento