Come velocizzare un iPhone o iPad Lento

Come velocizzare un iPhone, un iPod Touch o un iPad lento? Esistono diversi metodi per farlo, e ognuno di essi dipende dalla causa che ha provocato il rallentamento del dispositivo. In questa guida vediamo quindi di spiegarvi in maniera dettagliata come si può velocizzare un iPhone, un iPod Touch o un iPad lento tramite diverse operazioni.

Premessa: la maggior parte dei problemi deriva dalle applicazioni installate o da qualche file di sistema. Le soluzioni proposte in questo articolo possono portare alla rimozione parziale o completa dei dati presenti nella memoria del dispositivo, pertanto vi consigliamo di effettuare un backup completo prima di procedere con la lettura della guida. Ecco come  velocizzare un iPhone, un iPod Touch o un iPad lento.

Una delle principali cause di rallentamento del sistema operativo è la funzionalità di Multitasking: le applicazioni avviate infatti rimangono sempre aperte in background, e soltanto chiudendole manualmente si può ottenere un vantaggio in termini prestazionali. Per farlo è sufficiente fare doppio clic sul tasto Home del vostro dispositivo Apple e selezionare le icone a forma di X per chiudere le applicazioni desiderate. Programmi come i navigatori GPS o i browser web consumano moltissime risorse, rallentando in maniera drastica il terminale: evitate quindi di tenere aperti troppi programmi contemporaneamente.

Un’altra soluzione per risolvere i problemi di rallentamento è riavviare il dispositivo in modalità Soft Reset o Hard Reset:

  • Soft Reset: tenete premuto il tasto Sleep e passate il dito sulla barra rossa che comparirà sul display;
  • Hard Reset: tenete premuti i tasti Home e Sleep per almeno 10 secondi, ignorate la barra rossa e aspettate fino a quando non comprarià il logo Apple.

Ancora qualche rallentamento? Se il vostro terminale ha installato il Jailbreak, provate ad eliminare tutte le applicazioni installate tramite Cydia. Se tutto ciò non dovesse bastare, provate ad aggiornare l’iPhone, l’iPod Touch o l’iPad all’ultimo firmware disponibile, tenendo comunque conto che se avete un iPhone 3G vi conviene rimanere all’iOS 3.1.3.

L’ultima spiaggia è cancellare completamente la memoria di sistema (tramite il menù Impostazioni-Memoria) riportando il dispositivo alle condizioni di fabbrica ed effettuare il Ripristino tramite iTunes.

Migliori offerte Adsl del momento