Come installare Whatsapp su Nexus 7

Stiamo cercando un metodo per installare Whatsapp sul nostro Google Nexus 7 3G senza dover effettuare il rotto, ma girando sul web tutte le guide sembrano inutili: probabilmente sono pensate per il vecchio Nexus 7. Esiste un metodo efficace per installare Whatsapp sul nostro Nexus 7 di seconda generazione?

Fortunatamente un modo c’è ed é anche più semplice di quanto potessimo immaginare: basta infatti scaricare Whatsapp dal Google Play Store, da lì far partire l’installazione e a questo punto far partire la configurazione usando un cellulare. Attendendo solo un paio di minuti, vedremo che l’operazione di riconoscimento automatico del numero non andrà a buon fine. Ci sarà quindi inviato  il codice via sms, che potremo inserire a mano sul Nexus 7. Vediamo come in questa guida, passo per passo!

Come installare Whatsapp su Nexus 7

1. Scarichiamo, dal nostro Nexus l’ultima versione di Whatsapp per Android dal Play Google Store.

2. Installiamola sul tablet come un normalissimo apk.

3. Inseriamo in un qualsiasi cellulare la sim che poi vorremmo utilizzare sul Nexus.

4. Torniamo sul Nexus e avviamo Whatsapp. Ci sarà chiesto di inserire un numero di cellulare. Inseriamo quindi il numero.

5. Riceveremo quindi sul telefono cellulare un messaggio SMS con il codice. Intanto sul tablet attendiamo un po’ (al massimo 5 minuti, ma spesso molto molto meno) affinchè fallisca la verifica tramite SMS e ci proponga la verifica tramite chiamata.

6. A questo punto in realtà, non avremo bisogno di effettuare la verifica tramite chiamata, ma noteremo una casella in cui è possibile inserire manualmente un numero di 6 cifre (XXX-XXX): non dovremo far altro che inserire il numero ricevuto tramite SMS.

7. Fatto: abbiamo abbinato Whatsapp al numero e potremo utilizzarlo normalmente!

Per inserire i nostro contatti c’è l’applicazione persone, che è identica a quella che troveremmo in un telefono.

NB: purtroppo non è possibile riceve messaggi sullo stesso numero Whatsapp su due dispositivi diversi contemporaneamente. Se quindi vogliamo usare Whatsapp sul cellulare e sul tablet dovremo abbinarli con due numeri diversi: se infatti proviamo ad abbinarli allo stesso numero, ogni volta che ci si connette con uno, l’altro si disconnette e ci chiede la verifica, anche usando DISA (un applicazione che gestisce SMS e Whatsaap insieme).

Migliori offerte Adsl del momento