Come funziona la garanzia europea HTC

Quello della garanzia, di questi tempi, diviene sempre più un argomento hot, soprattutto quando si tratta di acquistare dispositivi top di gamma. I prodotti importati infatti (e quindi con garanzia Europa), spesso offrono un considerevole sconto sul prezzo e non inficiano minimamente le caratteristiche hardware e software del device (al massimo potrebbe esserci qualche applicazione propria del Paese di origine, ma nulla di più).

Le reali differenze, spesso, sono a livello di garanzia: come funziona la garanzia europea HTC, come comportarsi in caso di guasto dello smartphone o tablet e quali sono i tempi di assistenza? Di seguito un articolo che farà chiarezza sulla questione della garanzia e dell’assistenza post vendita, per i prodotti con garanzia Italia e per quelli con garanzia Europa.


Chi acquista un dispositivo HTC é sicuramente avvantaggiato rispetto ad altre compagnie: HTC é infatti una delle case madri più veloci nella riparazione in garanzia, non solo di quelli con garanzia Italia, ma anche dei prodotti Europa. Contattare l’assistenza per usufruire del servizio è facilissimo: basta contattarli al numero di telefono dedicato 023 600 3221 per ricevere assistenza telefonica o tramite chat.

Nel caso il problema non dovesse risolversi con l’aiuto di un tecnico via telefono, insieme all’operatore telefonico, potremo inviare la richiesta di riparazione. Il telefono verrà ritirato direttamente da casa nostra con corriere da HTC e spedito al centro unico di smistamento di Como, il quale effettua un primo controllo, ed effettua la riparazione con tempi uguali sia per i prodotti con garanzia Italia che con quelli con garanzia Europa (i tempi si aggirano attorno alla settimana).

La garanzia vale anche senza scontrino, tramite codice IMEI. L’unico problema, in caso di assenza di scontrino, é che la garanzia di due anni partirà non dal giorno dell’acquisto ma dalla data di fabbricazione del device.

Migliori offerte Adsl del momento