Come pagare Whatsapp con Vodafone usando il credito telefonico

Abbiamo un Samsung Galaxy S4, un S3, un Motorola, un HTC o qualsiasi altro telefono ed é arrivato il momento di rinnovare Whatsapp ma non possediamo una carta di credito? Come pagare Whatsapp con Vodafone usando il credito telefonico oppure altri metodi, comunque senza carta di credito? Non c’è nulla di cui preoccuparsi, WhatsApp infatti, supporta finalmente vari metodi di pagamento, fra cui il famosissimo PayPal e Google Wallet.

Sarà proprio Google Wallet a venire in nostro aiuto, poichè sia Vodafone che Wind, permettono di utilizzarlo addebitando il costo delle applicazioni direttamente sul credito residuo della sim. Al momento la possibilità di pagare Whatsapp con il credito residuo é disponibile solo con Vodafone e con Wind, mentre non é ancora possibile con Tim e con H3G.

Per pagare Whatsapp utilizzando il credito telefonico Vodafone dobbiamo:

1. Avviare Whatsapp e premere il tasto Menu sul nostro smartphone.

2. Selezioniamo la voce Impostazioni dal menu che appare e andiamo in Account e poi su Info pagamento.

3. Adesso possiamo scegliere se pagare 1 anno di abbonamento (a 0,89 €), 3 anni (a 2,40 €)  o 5 anni (a 3,34 €) e scegliere come metodo di pagamento PayPal oppure Google Wallet. Scegliamo Google Wallete a questo punto ci saranno le indicazioni per scegliere l’addebito sul credito residuo. Se é la prima volta che utilizziamo Google Wallet per comprare applicazioni, potrebbe esserci richiesto l’inserimento di qualche dato.

Migliori offerte Adsl del momento