iPhone 5S americano funziona in Italia

Abbiamo in programma un viaggio negli Stati Uniti d’America, devono andarci amici io parenti, e stiamo pensando di comprare l’iPhone 5S o l’iPhone 5C? Oppure semplicemente ce lo faremo spedire in Italia? In effetti, grazie al cambio euro/dollaro, c’è un risparmio di circa il 30% sul prezzo dell’iPhone rispetto all’Italia. E considerando che il costo del melafonino non é propriamente basso, si tratta di un risparmio abbastanza considerevole.

Alcune domande però sorgono spontanee: prima di tutto occorre capire se l’iPhone 5S americano funziona in Italia, se funziona la rete LTE e soprattutto come fare in caso di problemi e guasti, capire quindi se la garanzia é valida anche in Italia, nonostante l’iPhone sia stato comprato in USA. Nella guida di oggi, tutte queste domande troveranno una risposta.


Per quanto riguarda il funzionamento, l’iPhone 5S americano funziona perfettamente anche in Italia, per cui non ci sono problemi: il device é sim unlocked e va bene con tutti gli operatori italiani.

Qualche problema si potrebbe però avere con le reti LTE: i modelli in vendita negli USA supportano molte più bande LTE rispetto a quelle presenti in Italia ed Europa, ma può succedere che tra tutte le bande presenti in USA non rientrino quelle italiane e quindi il rischio é che l’iPhone non possa funzionare in LTE in Italia, limitandosi quindi al 3G.

E per quanto riguarda la garanzia? Anche qui la situazione non é del tutto chiara: sappiamo benissimo che la garanzia di un iPhone é internazionale, ma in Italia, lo scorso anno con iPhone 5, molte persone non sono riuscite a farla valere e ad eseguire sostituzioni e riparazioni su iPhone comprati in America. La spiegazione di ciò é che probabilmente i sistemi interni degli Apple Store non erano ancora in grado di riconoscere anche gli iPhone comprati all’estero, in Paesi diversi dall’Italia. Lo stesso problema quindi potrebbe ripresentarsi anche con l’iPhone 5S e l’iPhone 5C.

Migliori offerte Adsl del momento