Come cambiare operatore telefonico senza pagare

Capita quasi a tutti, prima o poi, di voler cambiare operatore telefonico, che sia per il telefono di linea fissa, che per il cellulare. Vuoi perchè l’attuale gestore non ci soddisfa più, vuoi perchè abbiamo trovato un’offerta migliore, i motivi per cui decidiamo di passare a un nuovo operatore sono tanti. Come cambiare operatore telefonico senza cambiare numero e soprattutto, senza pagare?

Nella guida di oggi vedremo come cambiare operatore telefonico, sia nel caso in cui vogliamo cambiare gestore sul telefono fisso (Telecom, Infostrada, Tiscali, Fastweb, Teletu, etc.) sia se vogliamo cambiarlo per il telefono cellulare, ovviamente mantenendo invariato il numero telefonico, in entrambi i casi.

Cambiare gestore del numero fisso

Vogliamo passare a un nuovo gestore mantenendo lo stesso numero di telefono di linea fissa? Basta chiamare il nuovo operatore (per esempio, se vogliamo passare a Fastweb, dobbiamo contattare il servizio clienti al numero 146) e fornirgli i nostri dati, il numero di telefono della nostra linea e il codice di migrazione. Il codice di migrazione é un codice alfanumerico presente su tutte le bollette, quindi per trovarlo basta prendere anche l’ultima bolletta telefonica. Una volta forniti questi dati, il nuovo operatore si occuperà di tutto, sia della disdetta con il vecchio gestore, sia della nuova attivazione.

E per quanto riguarda i costi di disattivazione con l’ex gestore? Solitamente, se sono trascorsi più di 24 mesi, non sono previsti costi di penale, per cui passeremo al nuovo gestore senza pagare costi di disattivazione. Riceveremo normalmente l’ultima bolletta e basta. Se invece stiamo recedendo prima della scadenza (ovvero, solitamente prima di 12 o 24 mesi, a seconda dell’abbonamento sottoscritto), potrebbero esserci addebitati dei costi. Occorre quindi leggere bene il contratto sottoscritto con il vecchio gestore o comunque informarsi sugli eventuali costi, che ci saranno addebitati, come sempre, nell’ultima fattura che riceveremo.

Cambiare gestore del numero di cellulare

Qui la questione é ancora più semplice. Basta recarsi presso il nuovo gestore che intendiamo scegliere, muniti di documento di identità, codice fiscale e della sim di cui intendiamo chiedere la portabilità. Solitamente il costo della portabilità é di 10 euro, ma ce li ritroveremo nella nuova scheda, sotto forma di credito.

Migliori offerte Adsl del momento