Apple risolve i problemi alla batteria dell’Phone 5S

Non succede molto spesso che una casa produttrice ammetta i propri errori: stavolta, protagonista della vicenda é Apple, la quale ha in questi giorni ammesso, sulle pagine del The New York Times, che le performance di un numero (seppur limitato di iPhone 5S) é minore rispetto alle aspettative. In pratica in alcuni modelli, la carica richiede più tempo oppure tende a scaricarsi troppo presto.

La soluzione a questo problema? Sebbene Apple non abbia specificato la natura del problema, se risiede in un difetto della batteria o della circuteria del telefono, la casa di Cupertino si é resa disponibile alla sostituzione di tutti gli iPhone 5S che presentano il problema. Sempre dalle pagine del noto quotidiano, Apple ha sottolineato che in questi giorni saranno contattati i possessori di iPhone “difettosi” per prendere accordi per la sostituzione.

Abbiamo letto bene, sarà Apple a contattare gli utenti possessori di iPhone difettosi e non il contrario: in pratica la Melamorsa in questo caso “gioca d’anticipo” e si offre spontaneamente di sostituire i dispositivi difettosi. Il problema dovrebbe riguardare alcune migliaia di esemplari (si tratta di una cifra ipotetica, poichè Apple non ha dato nessun specifica in merito al numero di dispositivi che potrebbero accusare il problema).

Si tratta comunque di una percentuale effettivamente piccola rispetto ai nove milioni di esemplari venduti finora, ma comunque abbastanza per mettere in difficoltà la casa di Cupertino. Le batterie poi assumono particolare importanza quando si parla di iPhone, perchè, essendo non rimovibili, assumono un aspetto di primaria importanza per la vita del device.

Migliori offerte Adsl del momento