Come chiedere rimborso tassa concessione governativa

UniCons aveva presentato un ricorso avente ad oggetto il rimborso della celebre Tassa di Concessione Governativa (TCG), che viene classicamente applicata agli abbonamenti per le sim di cellulari aziendali. Unicons ha ottenuto vittoria e in particolare la Commissione Tributaria Provinciale di Foggia (sentenza n. 111/07/2012) ha accolto il ricorso di un cliente, rivoltosi all’associazione per ottenere il rimborso della tassa di concessione governativa pari a 12,91 euro al mese.

Il cliente, prima di rivolgersi alla commissione tributaria, aveva richiesto il rimborso all’Agenzia delle Entrate, ottenendo un rifiuto. Così il cliente ha deciso di impugnare il rifiuto dinanzi alla Commissione Tributaria Provinciale, che ha accolto la richiesta di rimborso della tassa di concessione governativa, basandosi anche su una recente sentenza della Suprema Corte di Cassazione. Quindi, come chiedere il rimborso della tassa di concessione governativa?

Da questo link possiamo scaricare un modello di richiesta rimborso, dove indicare gli importi delle tasse di concessione governativa di cui chiedere il rimborso, i nostri dati anagrafici e le modalità di rimborso: su conto corrente con bonifico bancario o con assegno circolare.

Migliori offerte Adsl del momento