LG G Flex caratteristiche dello smartphone con display curvo e auto riparante

LG ha svelato tutti i dettagli del suo nuovo LG G Flex, uno smartphone con schermo curvo (recentemente anche la concorrenza ha lanciato un device con display curvo: il Samsung Galaxy Round). Secondo le intenzioni di LG, il nuovo form factor dovrebbe favorire determinate operazioni, assecondando, per esempio, il profilo del viso durante le telefonate.

Rispetto al Samsung Galaxy Round, lo schermo di G Flex é piegato in senso orizzontale e non in verticale, tanto che la stessa LG lo ha presentato come l’unico vero smartphone ricurvo, senza quindi risparmiare la classica vena polemica nei confronti del “solito” competitor sudcoreano. Il Flex inoltre ha qualcosa in più, che non passerà certamente inosservata: il display é auto riparante.


Proprio così, abbiamo letto bene: il comunicato stampa coreana riporta che il rivestimento del display é realizzato con uno speciale polimero in grado di rigenerarsi in maniera del tutto automatica ed in pochi minuti in caso di graffi e piccoli danni. Non sarebbe comunque il primo smartphone con questa capacità (ricordiamo l’X-Men), ma questa caratteristica, unita al display ricurvo e al successo che ultimamente riscuote LG con i suoi device, potrebbe rappresentare un ulteriore asso nella manica.

Il resto della scheda tecnica di LG G Flex prevede un peso di 177 grammi e un display OLED da 6 pollici con risoluzione Full HD 1280 x 720, un processore Snapdragon 800 a 2,26 Ghz, una GPU Adreno 330 a 450 MHz e 2GB di RAM. La fotocamera raggiunge i 13 MP ed é alloggiata sopra i due pulsanti di controllo posteriore; sulla parte anteriore troviamo una camera da 2.1 MP.

Non manca poi il supporto alle reti Lte, wifi, NFC e Bluetooth, memoria interna da 32 GB, un sintonizzatore digitale terrestre e una batteria irremovibile da 3.500 mAh. L’anima del dispositivo é votata ad Android 4.2.2 Jelly Bean. Disponibile nella colorazione Titan Silver, sarà venduto, almeno per ora, solo in Corea, ma la disponibilità in altri Paesi sarà chiarita in tempi brevi. Non sappiamo ancora se é prevista l’uscita anche in Italia, non mancheremo di seguire tutti gli annunci ufficiali!

Migliori offerte Adsl del momento