NGM Infinity come usarlo per il tethering

Abbiamo comprato un NGM Foward Infinity e stiamo provando a connetterci utilizzando il tethering utilizzando NGM Infinity come hotspot wifi, ma… niente! Il pc trova la rete del telefono, ma non riesce a connettersi, o peggio ancora, non la trova proprio! Abbiamo pure provato con 3 PC diversi, con installato Windows 7, Windows XP, Linux Ubuntu) e non riescono a collegarsi.

Si tratta di un bug che è stato confermato anche dall’assistenza NGM ed é in attesa di risoluzione: i tecnici NGM sono al lavoro per un aggiornamento che possa risolvere il problema. Con l’ultimo aggiornamento, il V0723, il problema persiste, per cui occorre attendere un nuovo fix. Nel frattempo cosa fare? Se il tethering é indispensabile, delle soluzioni ci sono, a noi la scelta!

METODO 1: SIM SPENTA

Alcuni utenti sono riusciti a navigare utilizzando il tethering in questo modo:

Innanzitutto eliminiamo il PIN da entrambe le sim, Spegniamo la sim 2, spegniamo anche il telefono. Ravviamo ora il cellulare, sempre con la sim 2 spenta. A questo punto potremmo riuscire a collegarci.

Per molti non é un’idea plausibile dover disattivare una sim per far funzionare l’hotspot, ma in attesa di una risoluzione di NGM al problema, questa rappresenta una possibilità.

METODO 2: connessione via cavo USB

Questa soluzione é utilizzabile solo su pc Windows e consente di utilizzare il telefono come modem tramite cavo USB.

1. Installiamo sul cellulare l’applicazione Foxfi.

2. installiamo sul PC il client di Foxfi che si chiama Pdanet.

Colleghiamo NGM Infinity con cavo USB al computer e attiviamo la connessione da Pdanet. Non è l’hotspot wifi che avremmo voluto, ma almeno permette di navigare con il telefono usando il tethering.

Migliori offerte Adsl del momento