Come pagare app Android con credito telefonico

Come pagare app Android con credito telefonico? Comprare applicazioni con il credito del cellulare é ora possibile: grazie al nuovo Google Play Store 4.1.10 potremo effettuare pagamenti con il credito. Al momento purtroppo, questa possibilità non é disponibile per tutti i gestori telefonici, ma solo per chi possiede una sim Wind.

Un modo davvero comodo di fare acquisti: in questo modo tutti i clienti Wind in possesso di uno smartphone o un tablet Android, ma che non hanno una carta di credito o una prepagata, potranno scegliere e comprare le applicazioni nell’ampio catalogo di Google Play, semplicemente con un clic, scalando il costo dell’app direttamente dal credito telefonico residuo.

Praticamente, come pagare app Android con credito telefonico?

1. Accediamo al Google Play Store (possiamo accedere anche tramite Whatsapp, selezionando Google Wallet, lo strumento di pagamento del Google Play Store).

2. Selezioniamo Wallet, si aprirà e appariranno le opzioni di pagamento, possiamo scegliere la carta di credito che preferiamo o la fatturazione Wind. Il gestore verificherà se il conto telefonico é attendibile: ci sarà chiesto un indirizzo per l’intestazione della fattura, che ci sarà spedita alla nostra email associata all’account Google, non appena la transazione andrà a buon fine.

3. A transazione eseguita potremo verificare l’acquisto andato a buon fine.

La nuova modalità di pagamento é valida per qualsiasi applicazione, musica, e-book e giochi presenti sul Google Play Store. Infine, per facilitare ulteriormente l’operazione, dopo il primo acquisto, la modalità di pagamento verrà impostata automaticamente al credito telefonico.

Migliori offerte Adsl del momento