Come pulire iPad

Bellissimo il tuo iPad, vero? Luminoso e lucido! Dopo averlo usato per un po’ però, ti sei accorto di uno spiacevole “inconveniente”: le ditate sul display. Una delle cose più fastidiose è proprio la presenza delle ditate sullo schermo retina dell’iPad. Essendo un touchscreen é inevitabile che si creino, come mandarle via? Come pulire iPad?

Il display dell’iPad, come quello dell’iPhone 3GS, ha una particolare patina oleorepellente. Questa patina riduce il formarsi delle classiche ditate: il vetro é molto scivoloso e questo fa si che gran parte del grasso rimanga sulle dita e sporchi il tuo schermo. Che no rimane lucidissimo, ma senza di esso il risultato sarebbe davvero inguardabile.

Come pulire iPad? Innanzitutto dimentica tovaglioli di carta e acqua, rischieresti di strisciare, anche minimamente, il tuo bel lucido display. Evita anche liquidi e detergenti vari. Il metodo migliore e più efficace per pulire il vetro dell’iPad é, come per gli schermi Mac, utilizzare un semplice panno in microfibra (puoi trovarli ai supermercati, sui negozi on line, in ferramenta, ecc.).

Per le macchie più resistenti, puoi umidificare lo schermo con un semplice soffio di fiato oppure con un po’ di acqua distillata, sempre usando il panno di microfibra per asciugare. Durante questa operazione stai attento a non far andare l’acqua in prossimità dei bordi. Ovviamente prima di pulire l’iPad, scollega tutti i cavi e spegnilo (tenendo premuto il tasto Sospensione/Riattivazione e facendo scorrere il cursore sullo schermo).

PS. per proteggere il tuo iPad, cerca di utilizzare sempre una cover: in giro ce ne sono tante, utili e per tutti i gusti.

Migliori offerte Adsl del momento