Come riattivare una sim Vodafone scaduta

Guarda un po’ chi si rivede! Quella vecchia sim Vodafone che ci eravamo completamente scordati nel portafoglio, eccola sbucare all’improvviso. Se non ricordiamo male ci dovrebbe essere anche un po’ di credito: vediamo! Inseriamo la sim nel nostro cellulare e… sorpresa. La sim risulta scaduta. Le schede sim infatti, sono valide per 11 mesi dall’attivazione o dall’ultima ricarica, più 1 mese per la ricezione di chiamate, per un totale di 12 mesi, trascorsi i quali vengono disattivare. Come riattivare una sim Vodafone scaduta?

È possibile riattivare una scheda sim scaduta? Si, é possibile. Seguiamo le procedure indicate da questa guida e scopriremo non solo come riattivare la vecchia sim, ma anche come recuperare il credito presente. La procedura di riattivazione cambia a seconda che siano trascorsi più o meno di 90 giorni dalla scadenza della sim.

Come riattivare una sim Vodafone scaduta

Se la sim é scaduta da meno di 90 giorni: basta chiamare il servizio di assistenza clienti al numero 190, chiedere la riattivazione all’operatore, fornendogli dati personali e dati della SIM.

Se la sim é scaduta da oltre 3 mesi: occorre recarsi in un centro Vodafone autorizzato dove chiedere l’attivazione di una nuova sim e contestualmente l’assegnazione del vecchio numero nonchè il rimborso del credito residuo compilando questo modulo.

Migliori offerte Adsl del momento