Come scoprire chi chiama con il privato

Come faccio a sapere chi mi ha chiamato con l’anonimo? È questa la domanda che ci poniamo quando non compare il numero di telefono del chiamante. Abbiamo ricevuto una chiamata con il numero nascosto, sconosciuto, anonimo o come altro lo si voglia chiamare. Come scoprire chi chiama con il privato? È possibile rintracciare un numero privato? Si può risalire ad una chiamata anonima?

Fare chiamate anonime é davvero semplice, da cellulare basta anteporre, al numero da chiamare, la stringa #31#; per i telefoni fissi invece, occorre anteporre la stringa *67#. Facile celarsi dietro l’anonimato vero? Non altrettanto semplice però, risalire e trovare il numero di una chiamata sconosciuta: i metodi, seppur più complicati, ci sono. Vediamoli insieme.

Come scoprire chi chiama con il privato

Ad oggi, tutti i gestori telefonici, fissi e mobili (Tim, Vodafone, Wind, Telecom, etc.) permettono di scoprire chi si nasconde dietro un numero anonimo, richiedendo l’apposito servizio di Override. Questo servizio (che é pagamento), può essere attivato sia sul cellulare, sia sul nostro telefono fisso. Il costo per attivare questo servizio non é proprio irrisorio (sono circa 25 euro) e può essere richiesto una sola volta e per un periodo di tempo limitato (di solito 15 giorni).

Se quindi lo abbiamo già attivato una volta, non potremo più richiederlo. Se inoltre durante quei 15 giorni non riceviamo chiamate anonime e, guarda caso, tornano dopo la disattivazione del servizio, non potremo più comunque attivarlo. In caso di chiamate anonime moleste, di stalking, minacce o altro che ci arrechi disturbo, per scoprire chi ci molesta, é possibile presentare apposita denuncia presso le autorità. In questo modo non solo scopriremo chi si cela dietro il numero nascosto, ma avremo anche la possibilità di sporgere denuncia.

Migliori offerte Adsl del momento