Vodafone registrazione carta sim non riuscita: cosa significa

Abbiamo comprato una nuova scheda sim e stiamo aspettando che venga attivata? Si tratta di una sim singola oppure in abbinamento a un telefono (Nokia, Samsung, Motorola, ecc.)? Per quale motivo, se inseriamo la scheda e accendiamo il cellulare, compare sul display (oppure ci viene annunciato dalla voce guida) la scritta: “Vodafone registrazione carta sim non riuscita“?

Il rivenditore ci ha detto che la sim viene attivata entro 48/72 ore, ma sono già trascorsi più di tre giorni e ancora compare quel messaggio sul display, impedendoci, di fatto, l’utilizzo della sim. Niente panico, le cause potrebbero essere più di una: vediamo insieme cosa può significare questa scritta e come risolvere il problema.

Vodafone registrazione carta sim non riuscita: cosa significa

1. Può essere un semplice errore momentaneo. Proviamo a togliere la scheda e reinserirla, magari in un altro telefono. Il problema dovrebbe risolversi!

2. Può essere che la scheda non sia stata ancora attivata, che non siano ancora stati inseriti i dati dell’intestatario, ovvero i nostri. I negozi Vodafone hanno sempre tanto da fare e a volte non riescono a fare subito tutte le attivazioni. Proviamo a chiamare al centro Vodafone da cui abbiamo acquistato la sim e chiediamo se è stata attivata. Se dice di no, allora il problema é quello: dopo il nostro sollecito sicuramente l’operatore affretterà la procedura e a breve la sim sarà attiva.

3. Impossibilità ad attivare la sim. Può essere che in fase di inserimento dati, il negoziante abbia riscontrato dei problemi: abbiamo già troppe sim attive e quindi non possiamo attivarne altre, incongruenze con i dati, ecc. Anche in questo caso telefoniamo al centro Vodafone e chiediamo spiegazioni.

Migliori offerte Adsl del momento