Come cambiare intestatario sim Vodafone

Abbiamo una scheda telefonica ma non é intestata a noi? Come cambiare l’intestatario della sim Vodafone? Succede non di rado infatti, che una scheda sia stata intestata ai nostri genitori perchè noi eravamo minorenni, a un nostro fratello, oppure a un ex fidanzato a un’altra persona, che molto probabilmente non incontreremo più. Come modificare l’intestatario della scheda?

Cambiare l’intestatario della sim Vodafone é molto semplice, inoltre ci sono svariati metodi per effettuare la modifica: direttamente on line sul sito ufficiale Vodafone, recandoci presso un punto vendita autorizzato oppure semplicemente chiamando il numero 190 e parlando con un operatore telefonico.

Come cambiare intestatario sim Vodafone

1) direttamente on line, basta registrarsi al sito Vodafone e registrare la sim a proprio nome. In questo modo saremo il “reale utilizzatore” della sim e potremo attivare nuove offerte, cambiare piano tariffario e anche fare richiesta di portabilità verso altro gestore mantenendo lo stesso numero.

2) chiamando il 190 e parlando con un operatore telefonico. Per verificare che siamo i reali utilizzatori ci farà una serie di domande, del tipo: quali sono i quattro numeri che chiamiamo più spesso, qual é la tariffa attiva, se ci sono determinate promozioni attive, quando abbiamo fatto l’ultima ricarica e di che importo, ecc. L’operatore procederà così al cambio.

3) presso un centro autorizzato Vodafone. Rechiamoci con un nostro documento di identità, il codice fiscale e la sim di cui cambiare l’intestatario. L’operatore ci farà firmare un documento per il cambio. Entro pochi giorni la scheda sim sarà intestata a noi.

La guida si riferisce a sim ricaricabili. In caso di abbonamento occorrerà fare richiesta di subentro.

Migliori offerte Adsl del momento