Come disdire contratto Telecom Italia

Come disdire un contratto Telecom Italia? Se abbiamo deciso di rescindere l’abbonamento, che si tratti di linea telefonica e/o di ADSL, é possibile procedere in qualsiasi momento. Secondo il decreto Bersani infatti, un cliente può chiedere disdetta alla compagnia e non devono essere applicate delle penali di recesso.

La disdetta deve essere inviata con raccomandata con ricevuta di ritorno e ad essa deve essere allegato un documento di identità. Ecco in basso i moduli da scaricare e inviare per fare richiesta di disdetta a Telecom, moduli che variano a seconda se intendiamo recedere da un contratto con telefono a noleggio oppure senza.

Come disdire contratto Telecom Italia

Per chiedere la cessazione della linea telefonica, possiamo scaricare a questi link il modulo relativo al nostro caso:

Recesso senza telefono a noleggio
Recesso con telefono a noleggio

Entro 30 giorni dalla ricezione della raccomandata i servizi ci saranno disattivati. Se invece il nostro intento non é quello di disdire interamente il contratto Telecom, ma vogliamo chiedere soltanto la disattivazione di alcuni servizi supplementari o offerte, possiamo disattivarle direttamente on line. Per accedere a questo servizio occorre compilare il modulo di registrazione e quindi registrarsi al sito. Durante la registrazione e la compilazione del modulo, ricordiamo di tenere a portata di mano il nostro conto Telecom Italia perché, oltre a fornire il nostro codice fiscale e il numero di telefono, ci sarà richiesto anche un conto Telecom Italia di recente emissione.

Per ulteriori informazioni sulla rescissione del contratto, o per la restituzione di modem o altri apparecchi, possiamo sempre contattare il Servizio Clienti telefonico 187.

Migliori offerte Adsl del momento