Come fare una ricarica Wind dall’estero

Prima di partire per un viaggio all’estero spesso ci dimentichiamo cosa fare con il nostro cellulare. Se è un dual band, prenderà rete in tutta Europa. Per Europa e America serve un triband, per il resto del mondo un quadriband. La nostra sim risulterà attiva nella nazione in cui andremo?

Solitamente i gestori italiani hanno degli accordi con gli operatori esteri, per cui in tal senso nella maggior parte dei casi non dovrebbero esserci problemi. E le ricariche telefoniche saranno reperibili? Come fare una ricarica Wind dall’estero? Il noto operatore arancione, offre diverse modalità per effettuare una ricarica dall’estero. Fare una ricarica sul nostro telefonino, sarà facile come in Italia. Ecco le modalità previste da Wind:

Come effettuare una ricarica Wind dall’estero

1) acquistare una ricarica in Italia: prima di partire possiamo comprare una o più ricariche in Italia e una volta all’estero ci basterà comporre il numero *124*4242#, premere invio e rimanere in attesa senza riagganciare. Il costo della telefonata é gratis.

2) tramite carta di credito: basta accedere al sito wind.it, scegliere l’ammontare della ricarica e pagare tramite carta di credito.

3) attivando il servizio Ricarica Automatica: anche se saremo all’estero, non appena il nostro credito sarà sceso sotto una certa soglia, partirà automaticamente una ricarica, con addebito sulla nostra carta di credito, su paypal, su conto telefonico o su bancomat.

Migliori offerte Adsl del momento