Samsung Galaxy S4 rumors e indiscrezioni

Samsung Galaxy S4 è sicuramente uno dei device più attesi e chiacchierati dell’anno: rumors e indiscrezioni relativi alle potenziali caratteristiche tecniche si susseguono senza sosta, ma ancora non trovano conferma da parte della casa madre, che rimane chiusa in un totale riserbo. Quando uscirà il nuovo smartphone? Sembra che neanche il CES di Las Vegas sarà lo scenario in cui farà il suo debutto, che molti fanno slittare al mese di marzo 2013.

In Italia dovrebbe poi arrivare per il mese di aprile, negli States in estate, secondo gli stessi tempi percorsi dal suo predecessore (il Samsung Galaxy S3) lo scorso anno. Sembra che il nuovo Samsung Galaxy S4 sarà presentato durante un evento esclusivo, precisamente il 15 Marzo, che dovrebbe essere la data stabilita per l’evento Google I/O.

Proprio per quel periodo é prevista anche la disponibilità dei vari accessori relativi all’S4 tra cui Clear Cover, Flip Cover, custodia, cover protettiva, il Kit di batteria extra e quello di ricarica wireless, tutti indizi tesi a confermare l’uscita per il mese di marzo.

Sembra invece non trovare alcun fondamento l’ipotesi che vedeva montato sul device un display flessibile. Si é trattato, almeno finora, di pura fantasia: é comunque vero che Samsung si sta interessando alla tecnologia, e abbia infatti presentato prototipi dei pannelli YOUM ma, in un approfondito articolo di Jessica Dolcourt del CNET USA, si assicura che non sarà il 2013 l’anno degli smartphone dotati di schermi flessibili. Forse neanche il 2014: questa nuova tecnologia infatti necessità di ancora un bel po’ di tempo per lo studio e il perfezionamento. Il Galaxy S4 quindi, secondo le ultime più insistenti voci, dovrà “accontentasi” di un display AMOLED Full-HD con matrice Pen Tiled.

Dal colosso di Mountain View non arrivano comunque nè conferme nè smentite, non sfugge nulla neanche in merito al successore del Nexus 7, che insieme al Galaxy S4, si prospetta come uno dei più interessanti progetti che quest’anno Google porta avanti insieme ai suoi partner. Per il momento quindi, tutto rimane relegato nel campo dei rumors. Anche per quanto riguarda la versione di OS che animerà i nuovi dispositivi: i più audaci sperano in device nativi con Android Key Lime Pie 5.0, i meno pretenziosi si “accontentano” di un Android 4 purchè presto aggiornabile alle versione appena accennata. Al momento comunque, nessuna informazione ufficiale che possa darci indicazioni più precise: non ci resta che attendere!

Migliori offerte Adsl del momento