Nokia Asha 206 recensione caratteristiche

Nokia Asha 206 fa la sua comparsa ufficiale: in uscita in Italia nel mese di dicembre 2012 a un prezzo accessibile, insieme al Nokia 205, rappresenta l’offerta che l’azienda finlandese fa alla fascia di utenza giovane e smart. Il marchio Asha non rappresenta certo smartphone high level, ma hanno permesso all’azienda di ottenere un primato di vendite nel settore, soprattutto nei mercati emergenti.

Anche in questo caso siamo di fronte a un “Facebook phone”, un device con una indiscutibile vocazione social e che ricorda, almeno esteticamente, il Nokia 6300, che un passato ha ottenuto un discreto successo. Disponibile nelle varianti a SIM singola e dual-SIM, il Nokia Asha 206 viene venduto al prezzo di 59 euro (la versione single sim) e 79 euro (la versione dual sim).

Nokia Asha 206 é un candybar con una scocca vecchio stile: il display é un 4 pollici QVGA su cui é montata anche fotocamera da 1.3 megapixel con videorecording, per il tempo libero, oltre all’accesso diretto a Facebook e Twitter, abbiamo anche una radio FM, un lettore mp3 e la possibilità di espandere la memoria con micro SD. La connettività é di tipo dual band e per internet si ferma al 2G. Un veloce scambio di file é però consentito grazie alla nuova tecnologia Bluetooth SLAM.

Ma ciò che spinge molte persone a comprare questo genere di device é sicuramente questa caratteristica: la lunga durata della batteria. In questo caso parliamo infatti di ben 47 giorni in stand-by per la versione a SIM singola e più di 28 giorni per la versione dual SIM. Infine, per invogliare i più giovani, la casa finlandese regala il download gratuito di 40 giochi EA.

 

Migliori offerte Adsl del momento