Come attivare hotspot personale

Attraverso i popolari iPad 2 e iPhone 4S abbiamo la possibilità di effettuare un mucchio di operazioni in perfetta mobilità, come ad esempio navigare sul web, consultare i messaggi di posta elettronica, scaricare applicazioni e giochi dall’App Store, leggere ebook, ascoltare musica, guardare video e tanto altro ancora.

Ma se abbiamo intenzione di attivare l’hotspot personale, come possiamo fare? Per condividere sulla rete senza fili Wifi o Bluetooth la propria rete 3G in passato ci si doveva affidare al Jailbreak, ma adesso per fortuna tale funzionalità è stata integrata nel sistema operativo iOS. Vediamo assieme come procedere in questa guida passo passo.

Prima di tutto, ci dobbiamo assicurare che il nostro iPhone 4S o iPad 2 abbia installata l’ultima versione del sistema operativo iOS. Il procedimento è identico per tutti e due i dispositivi, ma ovviamente per usare l’Hotspot Personale sull’iPad 2 è necessario che quest’ultimo sia il modello 3G/Wifi.

Facciamo tap sull’icona delle Impostazioni che si trova sulla Spring Board, quindi selezioniamo le voci “Generali” e “Reti“. A questo punto scorriamo le varie opzioni e spostiamo l’interruttore su ON relativo alla funzione “Hotspot Personale“.

Ci siamo quasi! Apparirà una nuova schermata dove possiamo scegliere se condividere la connessione tramite cavo USB (opzione vivamente consigliata nel caso si voglia condividere la rete Internet con un PC, in modo da tenere sempre carico l’iPhone 4S o l’iPad 2 durante la condivisione), tramite Wifi (dovremo scegliere una password per l’accesso) oppure via Bluetooth. La scelta dipende esclusivamente dalle nostre esigenze, anche se la rete Wifi è ormai quella più versatile e semplice da configurare con la maggior parte dei dispositivi portatili. Ricordiamo infine che non tutti gli operatori telefonici supportano l’Hotspot Personale.

Migliori offerte Adsl del momento