Motorola Razr i e HD sblocco bootloader

Il sistema operativo Android permette di personalizzare al massimo il telefono, sia dal punto di vista delle applicazioni che delle funzioni e dell’interfaccia grafica. Se siamo possessori del Motorola Razr i o del Razr HD, ci potrebbe senza dubbio interessare la notizia che i tecnici della compagnia statunitense hanno appena aggiunto entrambi i telefoni nel loro programma di “Bootloader Unlock“.

Che cosa significa tutto ciò? E’ semplice: se si desidera sbloccare il bootloader dei due cellulari, non bisogna più ricorrere a soluzioni di terze parti, ma possiamo affidarci alle utiltiy fornite dalla stessa Motorola. La cosa negativa però è che il procedimento di sblocco del Bootloader annulla in maniera irreversibile la garanzia del prodotto.

Ricordiamo che il Motorola RAZR i, conosciuto anche con il nome in codice XT890, ha le dimensioni di 122.5 x 60.9 x 8.3 mm, un peso complessivo di 126 grammi e un display multi touch capacitivo da 4.3 pollici con risoluzione di 540 x 960 pixel, trattamento protettivo Corning Gorilla Glass, profondità di 16 milioni di colori e tecnologia Super AMOLED che garantisce una maggiore resa delle immagini sullo schermo. La memoria flash interna ammonta a 8 GB (espandibile a piacimento tramite lo slot microSD), la RAM è di 1 GB, il processore è un Atom da 2 Ghz e sono presenti due fotocamere, una frontale VGA per le videochat e una posteriore da 8 Megapixel con flash LED e autofocus.

Per quanto riguarda Motorola RAZR HD, si tratta di uno smartphone Android equipaggiato con un display multi touch da 4.7 pollici con risoluzione di 1280 x 720 pixel, 12 GB di memoria flash interna (espandibile via microSD), 1 GB di memoria RAM, processore dual core da 1.5 Ghz, webcam frontale da 1.3 Megapixel e fotocamera posteriore da 8 Megapixel.

Migliori offerte Adsl del momento