Come attivare la scheda Wind

Proprio ieri siamo stati in un centro Wind e abbiamo comprato una sim bella e nuova. L’abbiamo inserita nel telefono e funziona perfettamente: possiamo sia telefonare, che ricevere chiamate, che mandare messaggi sms e riceverli. Insomma tutto quanto sembra funzionare alla perfezione.

Chiamando però il servizio clienti 155 ci viene detto che occorre telefonare al numero 4242 per fare l’attivazione, sottolineando che non sono stati registrati i nostri dati anagrafici e che se non provvediamo, la sim potrebbe essere sospesa. Cosa é successo? La nostra scheda é stata realmente attivata? Come posso attivare la scheda Wind, dato che sembra risultare mancante in qualcosa?

Non facciamoci prendere dal panico, non siamo stati vittime di un venditore disattendo, tanto meno disonesto: semplicemente la Wind a volte impiega qualche giorno per registrare la nostra anagrafica, per cui innanzitutto aspettiamo 72 ore, entro questo arco di tempo tutto dovrebbe essere a posto e la voce guida non ci chiederà più di procedere con l’inserimento dei dati anagrafici.

Nel malaugurato caso questo non dovesse succedere non ci resta da far altro che contattare il 155, chiedere una spiegazione all’operatore, che nella maggior parte dei casi ci rimanderà presso il centro Wind presso cui abbiamo acquistato la scheda affinchè provvedano con l’inserimento della nostra anagrafica.

Ricordiamo infine che le nuove schede sim Wind hanno un costo di 10 euro e includono 5 euro di traffico.

Articolo pubblicato in Settimocell » Guide » Guide gestori

Commenti