Come bloccare un cellulare rubato Vodafone

Stavolta siamo stati proprio distratti: abbiamo lasciato il nostro smartphone proprio lì, sul bancone del bar alla mercé di tutti e… zac! Il nostro telefono é stato subito sgraffignato da qualche impavido ladro, proprio mentre noi sorseggiavamo tranquillamente la nostra tazza di caffè, chiacchierando allegramente con la nostra compagnia o leggendo il giornale.

Ormai quel che é fatto é fatto, non ci resta che correre ai ripari: come bloccare un cellulare rubato Vodafone? Per lo meno quel ladro impertinente e arrogante non potrà spassarsela come vuole e il telefono risulterà inutilizzabile e invendibile. Vediamo cosa fare se ci hanno rubato la sim e/o il telefonino.

Se abbiamo smarrito o ci é stata rubata la sim, il cellulare o entrambi, possiamo:

bloccare la SIM e/o il telefono per impedire che il ladro possa usare la scheda e vendere/utilizzare il nostro telefonino. Possiamo bloccare la sim semplicemente telefonando il numero gratuito 190 da rete mobile Vodafone o il numero 800100195 da altro operatore. Per bloccare il cellulare possiamo scaricare e stampare il Modulo di richiesta blocco/sblocco IMEI, il codice IMEI non é necessario, infatti se non ne siamo in possesso (si trova sulla scatola di acquisto), Vodafone potrà comunque risalire a tutti i dati del telefono, anche senza IMEI.

– se abbiamo una sim ricaricabile e perdere quel numero per noi significherebbe dover distribuire un eventuale nuovo numero a parentela, amici e colleghi di lavoro tutti, almeno sotto questo punto di vista non preoccupiamoci: Vodafone permette di attivare una nuova SIM con lo stesso numero di telefono e con lo stesso importo di credito disponibile, promozioni attive e punti Vodafone You (se siamo iscritti al programma). Quello che non possiamo recuperare, chiaramente, sono i messaggi e contatti dei nostri amici che avevamo sul telefono rubato.

Per ottenere la sostituzione della Carta Sim Vodafone dovremo recarci presso un punto vendita Vodafone con una copia della denuncia di furto/smarrimento sporta presso le Autorità di Pubblica Sicurezza oppure una copia di autocertificazione, un documento d’identità e codice fiscale.

E se fossimo così fortunati da ritrovare la sim e il telefono? Anche in questo caso non c’é nulla di irrimediabile: Vodafone permette sia di riattivare la sim, che di sbloccare il cellulare.

LEGGI ANCHE COME RINTRACCIARE UN CELLULARE PERSO!

Migliori offerte Adsl del momento