Programma per caricare file su iPad

Il popolare tablet della Mela è lo strumento ideale per leggere comodamente dal divano i messaggi di posta elettronica, leggere qualche libro o rivista digitale, navigare su Internet, vedere video su Internet, giocare a qualche titolo 3D, ascoltare la musica e scaricare applicazioni di ogni genere dall’App Store. Ma se abbiamo intenzione di caricare file su iPad, che programma possiamo utilizzare?

Sicuramente la prima cosa che abbiamo provato è collegare l’iPad al PC tramite cavo USB e attendere la comparsa del dispositivo in Risorse del Computer. Purtroppo però, come ogni dispositivo portatile targato Apple, l’iPad è fortemente dipendente da iTunes, quindi dobbiamo sempre fare affidamento su di esso per trasferire i file che più ci interessano.

Utilizzare iTunes per caricare file su iPad viene vista come la maniera ordinaria, il metodo standard consigliato da Apple: la prima cosa da fare è collegare l’iPad al computer utilizzando il cavo dati USB, quindi avviamo il software iTunes e spostiamo i file che ci interessano nella schermata laterale a sinistra.

Quest’ultima è suddivisa in categorie, quindi facciamo attenzione a spostare i file nelle categorie corrette: Libri (documenti ebook e PDF), Musica (file musicali, come ad esempio MP3), Film (file video). Una volta completato il trasferimento, non ci resta altro da fare che premere sul pulsante Sincronizza per effettuare l’operazione di sincronizzazione dei vari file nella memoria interna dell’iPad.

Alla maggior parte delle persone iTunes è più che sufficiente, ma se desideriamo utilizzare l’iPad come un archivio USB removibile, allora dobbiamo necessariamente affidarci a programmi di terze parti, come ad esempio l’ottimo iFunBox. Una volta installato, utilizzarlo è davvero semplice: basta infatti selezionare la voce “Copy from PC” e scegliere i file che abbiamo intenzione di trasferire dal computer all’iPad.

LEGGI ANCHE LE MIGLIORI APPLICAZIONI PER IPAD GRATIS!

Migliori offerte Adsl del momento