Cosa fare se l’iPhone si blocca sulla mela

Il sistema operativo iOS preinstallato all’interno del popolare melafonino è molto stabile e difficilmente si blocca. Nulla però è perfetto, e infatti a volte può capitare, sebbene sia un’evenienza piuttosto rara, che l’iPhone si blocchi durante l’esecuzione di un programma o addirittura all’avvio, impedendo l’accensione e l’utilizzo normale del telefono.

Cosa fare se l’iPhone si blocca sulla mela? Prima di tutto, non ci dobbiamo disperare. E’ vero che stiamo pur sempre parlando di un prodotto che costa più di 600 euro, però dobbiamo considerare il fatto che quando l’iPhone si blocca, spesso è per cause software, quindi il problema si può risolvere in qualche maniera.

Come già detto nel paragrafo introduttivo, l’iPhone è raro che si blocchi, ma quelle poche volte che lo fa la causa è da ricercare in fattori esterni, in primis il Jailbreak. Lo sblocco del telefono infatti porta diversi vantaggi, come l’installazione di applicazioni dal Cydia Store, ma anche alcuni svantaggi, come appunto il rischio di installare dei programmi poco compatibili e che possono mandare in crash il terminale.

Se il nostro telefono si è bloccato sulla schermata iniziale della mela, proviamo ad accenderlo tenendo premuti contemporaneamente i tasti Power e Home per diversi secondi, fino a quando non comparirà la schermata di accensione.

L’iPhone continua a non funzionare? A mali estremi, estremi rimedi. Per risolvere un problema del genere non c’è niente di meglio che un bel ripristino completo, con tanto di formattazione di tutta la memoria interna. Per farlo dobbiamo collegare il nostro iPhone al PC tramite il cavo dati USB, avviare il software iTunes, selezionare il telefono dall’apposito menù laterale a sinistra, cliccare sul pannello Sommario, Versione e quindi scegliere l’opzione Ripristina.

PER IL RIPRISTINO, LEGGI COME RIPORTARE IPHONE ALLO STATO DI FABBRICA ORIGINALE!

Migliori offerte Adsl del momento