Come caricare iPad in auto

Con il popolare tablet di Apple siamo in grado di guardare film, ascoltare la musica, navigare sul web, giocare ad appassionanti titoli 3D, leggere libri elettronici, consultare i messaggi di posta elettronica e tanto altro ancora. Ecco quindi che ci portiamo dietro il nostro nuovo iPad praticamente ovunque, sia in treno che in aereo.

Ma se siamo in auto, come facciamo a caricare l’iPad? Mentre in aereo o in treno questo problema non si pone, visto che spesso sono presenti prese elettriche tradizionali o USB per la ricarica di dispositivi portatili come tablet e notebook, in macchina la situazione è completamente diversa. Vediamo assieme come fare.

Per caricare l’iPad in auto dobbiamo necessariamente ricorrere a degli accessori di terze parti, visto che nel negozio ufficiale di Apple non troviamo prodotti per la ricarica della batteria in auto. La soluzione migliore consiste nel comprare un accessorio di ricarica dell’iPad da attaccare alla presa accendisigari della nostra auto.

In alternativa, possiamo decidere di acquistare una batteria esterna che ci potrà essere utile per caricare l’iPad in mobilità non solo in auto, ma ovunque ci troviamo, anche mentre siamo a piedi. Questo tipo di accessorio solitamente costa di più rispetto al caricabatterie per auto tramite la presa accendisigari, ma dipende tutto dal nostro budget e dalle nostre esigenze. Comunque, accessori del genere si trovano senza problemi su Internet, e per farci un’idea dei prezzi possiamo dare un’occhiata su eBay o sull’ottimo motore di ricerca Trovaprezzi.

In ogni caso, evitiamo assolutamente di comprare accessori di bassa qualità. E’ meglio spendere qualche decina di euro in più, ma essere tranquilli dal punto di vista dell’affidabilità. Quando si parla di batterie e alimentatori, non bisogna mai guardare al risparmio.

Migliori offerte Adsl del momento