Cosa significa HSDPA e HSUPA le differenze

Abbiamo finalmente deciso di cambiare smartphone e di passare dal nostro amato telefono semplice ma funzionale a uno più tecnologico, ma soprattutto che sia veloce come la luce su internet: da quando abbiamo scoperto che dal cellulare é facilissimo connettersi a Facebook e alla propria email, vogliamo provare ad essere connessi alla rete anche in mobilità!

Ci ritroviamo però catapultati in un mondo a noi ambiguo, poco chiaro, quante sigle! GSM, GPRS e poi ancora EDGE, 3G, UMTS e poi cosa significa HSDPA e HSUPA? Quali sono le differenze tra tutte queste nomenclature? In questo post spiegheremo in maniera semplice ma esaustiva il significato di ogni sigla, dal punto di vista della connettività, senza dilungarci troppo su altri particolari.

Chiariamo sin da subito che se desideriamo uno smartphone molto veloce su internet, sono da evitare quelli dotati di solo GSM, GPRS ed EDGE: sono gli standard di connettività più vecchi e lenti. Dobbiamo necessariamente partire dal 3G e UMTS, che sostanzialmente sono la stessa cosa. Se vogliamo delle prestazioni davvero al top quindi dobbiamo rivolgere la nostra attenzione ai cellulari HSPA.

La famiglia di protocolli HSPA é infatti un protocollo che si divide in ulteriori sottocategorie che variano in base alle caratteristiche. HSPA significa High Speed Packet Access ed é quindi una famiglia di protocolli per cellulari che permette di migliorare le prestazioni dell’UMTS. Questa famiglia Include l’HSDPA per la trasmissione dati in download e l’HSUPA per la trasmissione dati in upload.

– HSDPA significa High Speed Downlink Packet Access e in download può arrivare ai 14,4 Mb/s.

– HSUPA cos’è invece? Questo standard permette di migliorare le performance di upload fino a 5.76Mbit/s.

Recentemente l’HSPA è stato oggetto di ulteriori miglioramenti, ecco perchè sentiamo spesso parlare di HSPA+, che sta per HSPA Evolution, uno standard in grado di offrire velocità di accesso fino a 50 Mbps.

Preso in Italia saranno disponibili anche le RETI LTE, che permetteranno di raggiungere una velocità fino a 100Mbit.

Migliori offerte Adsl del momento