Come sbrandizzare Galaxy S2 Tre Tim e Wind

Il Samsung Galaxy S2 è uno degli smartphone di maggior successo dell’azienda sud coreana. Ma se abbiamo appena acquistato un modello con brand Tre, Tim o Wind, come possiamo fare per sbrandizzare il telefono? Per i meno esperti può sembrare un’operazione troppo complicata, ma in realtà è sufficiente utilizzare i software giusti per installare nel Galaxy S2 il firmware no-brand, grazie al quale abbiamo la possibilità di avere un cellulare privo di fastidiose personalizzazioni degli operatori telefonici.

In questa guida vediamo passo passo come fare, ricordiamo però che l’intera operazione di de-brand del firmware invalida la garanzia del prodotto, pertanto SettimoCell non si assume alcuna responsabilità nel caso di problemi e danni hardware o software.

 

La prima cosa da fare è controllare che nel nostro PC siano installati i driver di riconoscimento del Samsung Galaxy S2. In caso negativo, installiamo il software proprietario Samsung Kies. Una volta fatto, scarichiamo il firmware italiano no-brand I9100XILA2 e il software Odin. Completato il download, estraiamo l’archivio compresso in C: e facciamo doppio clic sul file con estensione “.EXE”. Attenzione: per un corretto funzionamento di Odin, la suite Samsung Kies dev’essere disattivata.

A questo punto dobbiamo impostare il Samsung Galaxy S2 in Download Mode: a telefono spento, teniamo premuti i tasti VOLUME GIU’ + il tasto centrale HOME + il tasto POWER e rilasciamoli dopo 3 secondi circa. Avviamo quindi il software Odin, colleghiamo lo smartphone al PC attraverso il cavo dati USB, facciamo clic sul pulsante PDA e selezioniamo il firmware scaricato in precedenza. Mettiamo infine il segno di spunta sulle voci “Auto Reboot” e “F. Reset Time”, facciamo clic su Start e attendiamo il termine dell’operazione. Abbiamo sbrandizzato il nostro telefono!

Migliori offerte Adsl del momento