Come sbloccare un telefono Wind

Cosa fare in caso di cellulare rubato o smarrito? Se proprio sembra impossibile ritrovarlo, possiamo almeno procedere a bloccare il telefono tramite IMEI, in modo da impedire di utilizzare il nostro telefonino a chi eventualmente ne sia entrato in possesso. Esiste infatti una Black List, comune a tutti i gestori telefonici, dove é possibile inserire il codice IMEI di cellulari smarriti o rubati in modo che ne sia impedito l’accesso alla rete mobile. In pratica un telefono bloccato viene reso inutilizzabile.

Ma cosa fare se abbiamo ritrovato il nostro telefono? Dopo il sentimento di gioia iniziale, i dubbi ci assalgono: il telefono é bloccato, esiste un metodo per sbloccarlo e tornare ad utilizzarlo come una volta? Vediamo insieme come sbloccare un telefono Wind.

 

Innanzitutto scarichiamo e stampiamo questo modulo pdf che, come possiamo notare, é valido sia per il blocco che per lo sblocco del telefono Wind, noi nel nostro caso non dovremo far altro che mettere la spunta su “Ritrovato l’apparato e chiede lo SBLOCCO del codice IMEI”.

Compiliamo il modulo pdf in ogni sua parte, alleghiamo la fotocopia di un documento di identità e spediamo all’indirizzo presente sul modulo. Non é indicato di spedire con raccomandata A/R, ma è la soluzione migliore se vogliamo avere la certezza che la lettera sia arrivata a destinazione.

Migliori offerte Adsl del momento