Come intercettare un iPhone

E finalmente abbiamo tra le mani il nostro melafonino! I prodotti della Apple hanno il loro appeal e sono dotati di una serie di features per le quali, su altri tipi di smartphone, siamo costretti a rivolgerci a terze parti. Come per esempio l’applicazione “Trova il mio iPhone”, che possiamo avere sul melafonino sin da subito e gratis.

Questa applicazione ci permette di intercettare l’iPhone con il pc, su una mappa tramite GPS: potremo quindi accedere con il nostro ID Apple, comandare il dispositivo da lontano e addirittura arrivare a cancellarne i dati, far apparire un messaggio sul suo display, o ancora farlo suonare nonostante sia impostato il silenzioso, bloccarlo.

Possiamo scaricare l’app Trova il mio iPhone non dovesse essere installata sul telefono, possiamo scaricarla gratis in ogni momento da questo indirizzo iTunes Apple. Grazie a questa applicazione quindi, se malauguratamente dovessimo perdere il telefono oppure ancora peggio qualcuno lo avesse rubato, potremo localizzarlo e magari… ritrovarlo! Nella peggiore delle ipotesi potremo quantomeno renderlo inutilizzabile per il ladro e togliergli la “soddisfazione”, che sarà sicuramente una magra consolazione per noi, ma anche per lui.

Come configurare “Trova il Mio iPhone”:

Andiamo in Impostazioni, e poi “Mail, contatti, calendari”, a questo punto facciamo tap su “Aggiungi account” e dal menu successivo selezioniamo “MobileMe”. Immettiamo il nostro ID Apple (che sarebbe lo stesso nome utente e la password che utilizziamo per comprare apps o musica su iTunes). Se non abbiamo ancora un ID Apple possiamo crearlo proprio ora perché c’è la possibilità di creare un ID Apple direttamente dall’applicazione.

Dopo che il sistema Apple ha verificato il nostro ID, accediamo alla funzionalità “Trova il mio iPhone” (o iPad o iPod touch) e clicchiamo su “Consenti”.

Migliori offerte Adsl del momento