Windows Phone 8 caratteristiche e novità

Nel corso di una conferenza stampa organizzata ad hoc, i dirigenti di Microsoft hanno presentato in via ufficiale il nuovo Windows Phone 8, sistema operativo mobile dalle caratteristiche rinnovate e che prenderà il posto dell’attuale Windows Phone 7.5 Mango.

Sono diverse le novità, come ad esempio il supporto nativo ai processori multi-core (dual core, quad core, ..), alla risoluzione 720p, alle schede di memoria microSD e ai trasferimenti via NFC, oltre ad una schermata iniziale leggermente modificata. Ci sono però anche delle delusioni, in primis il fatto che gli attuali smartphone con Windows Phone 7.5 non potranno essere aggiornati alla nuova versione.

Nokia, Huawei, Samsung e HTC sono i partner di Microsoft per la produzione degli smartphone con equipaggiato il sistema operativo Windows Phone 8, e tutti e quattro baseranno l’hardware dei loro telefoni sul processore Qualcomm Krait MSM8960 di tipo dual core. Da notare come LG Electronics non figuri più nella lista dei partner, segno che la casa sud coreana ha gettato la spugna riguardo Windows Phone, puntanto tutto su Android.

Il “cuore” di Windows Phone 8 è derivato direttamente dalla versione desktop di Windows 8, e ciò comporta maggiori vantaggi sia per gli utenti che per gli sviluppatori, visto che gli hardware dei vari telefoni potranno avere maggiori differenze rispetto al passato. Grazie alla presenza del core di Windows 8, gli sviluppatori avranno la possibilità di creare nuove app con codice nativo e anche l’uso delle librerie grafiche DirectX, e il Kit di Sviluppo di nuova generazione (disponibile entro l’estate ndr) permetterà di convertire in maniera semplice e rapida le applicazioni iOS e Android.

Per quanto riguarda le risoluzioni supportate, troviamo la WVGA (800 x 480, 15:9), la WXGA ( 1280×768, 15:9) e la HD 720p (1280×720, 16:9). Non mancheranno poi il supporto alle schede di memoria microSD, alle microtransazioni via NFC e tante nuove applicazioni preinstallate, come ad esempio il browser Internet Explorer 10 e le mappe di Nokia. Insomma, Windows Phone 8 è ciò che doveva essere Windows Phone fin dall’inizio.

Migliori offerte Adsl del momento