Modulo disdetta Telecom per decesso intestatario

La morte di una persona cara é sicuramente un evento doloroso nella vita di chiunque. Ma purtroppo, anche in questa situazione, ci sono delle pratiche burocratiche da sbrigare per rendere pubblico il decesso. Innanzitutto la denuncia di decesso deve essere fatta entro un giorno dalla morte del congiunto presso il Comune.

L’agenzia di pompe funebri in realtà, su richiesta dei congiunti, può occuparsi di tutte le pratiche, dalla denuncia di morte al funerale, in questo modo i parenti non dovranno, in una situazione di dolore, occuparsi anche delle relative pratiche più urgenti. Cosa fare invece per quanto riguarda le bollette? Come recedere dai vari contratti del titolare defunto? Ecco come compilare il modulo disdetta Telecom per decesso intestatario.

Innanzitutto occorre precisare che gli eredi hanno la possibilità, se lo desiderano, di subentrare gratuitamente al contratto intestato al defunto. Altrimenti é possibile cessare la linea inutilizzata. Scarichiamo da questo link il modulo di disdetta per decesso del titolare, stampiamolo e compiliamolo con i nostri dati e con quelli del defunto. Alleghiamo al modulo il certificato di morte e una fotocopia di un nostro documento di identità e codice fiscale. Prima di inviare la documentazione chiediamo comunque maggiori informazioni al servizio clienti Telecom al numero 187, per verificare la sussistenza di specifiche clausole, la presenza di apparecchi o modem a noleggio, ecc.

Inviamo il tutto in busta chiusa tramite raccomandata con ricevuta di ritorno.

Articolo pubblicato in Settimocell » Notizie » Notizie Telecom

Commenti