Cosa vuol dire spammare su Facebook

Lo spamming rappresenta l’invio di messaggi indesiderati (di qualsiasi genere anche se generalmente lo scopo è quello commerciale, di fare pubblicità a un prodotto o a un sito), viene detto anche junk-mail, che dall’inglese letteralmente significa posta-spazzatura, termine che ancora di più ne rimarca la sgradevolezza.

Alcuni la definiscono come una vera e propria molestia digitale, o quantomeno una scocciatura: mentre uno é nel bel mezzo di una chat e sta parlando dell’ultimo modello di scarpe o iPhone acquistato, delle vacanze imminenti o corteggia la ragazza dei propri sogni, ecco un bello spam (messaggio indesiderato) pronto a interrompere proprio sul più bello. Ma cosa vuol dire spammare su Facebook?

Si tratta spesso di link condivisi su Facebook che sembrano del tutto innocui o addirittura ammalianti, che potrebbero attrarre la nostra attenzione. È chiaro che talvolta possono essere davvero dei link interessanti, ma sempre più spesso purtroppo dopo un innocente click ci verrà chiesto di cliccare su un altro link o pulsante. In questo modo stiamo cadendo vittime di un tranello: cliccando sul link o pulsante condivideremo automaticamente un messaggio sulla nostra bacheca oppure, inconsapevolmente, stiamo dando un “Mi piace” ad una data pagina che magari non fa per niente al caso nostro.

Come evitare lo spam su Facebook? Innanzitutto potrebbe bastare un po’ di buon senso: un nostro amico inserirebbe mai un link dai contenuti osceni, sgradevoli, ambigui o che non riflettono minimamente la sua persona? In questo caso contattiamo la persona e chiediamo conferma se é stata veramente lei a inviarci quel link.

Migliori offerte Adsl del momento